Archive | January 2015

SOULSUCKER è il primo singolo estratto dal nuovo album dei NODe

Soulsucker nasce da una forte delusione, la separazione da un compagno di viaggio, la delusione provata per la presa di coscienza dell’egoismo e dell’incomprensione tra gli uomini. Soulsucker è la perdita dell’amicizia.

Succhiare l’anima delle persone è una pratica ormai troppo diffusa; perché essere nemici, affaticarsi in combattimenti quotidiani quando, in fin dei conti, camminiamo da soli su questa terra? Tanto vale fare un po’ di cammino insieme.

“Human Machine” nasce dopo un anno dall’uscita del precedente “Tragic Technology Inc.” come ipotetica continuazione dell’indagine sugli aspetti dell’esistenza umana ma a differenza del precedente le tematiche sono incentrate sul disagio esistenziale, sulle domande ricorrenti dell’umanità, cercando di dare una libera e personale interpretazione dei “perché”.

Mentre le tematiche sono di riflessione ed in alcuni frangenti estremamente cupe, esiste sempre il contraltare musicale che stempera anche i testi più neri con ritmiche ballabili e fraseggi scanzonati.

Dal punto di vista artistico, “Human Machine”, segna un passaggio ad una composizione meno di genere, cercando di far risaltare, con i suoni più adatti ma soprattutto con arrangiamenti che non lasciano nulla al caso, la canzone nella sua forma più semplice.

Collaborano al disco, per la prima volta nella produzione dei NODe, alcune figure femminili, in particolar modo Gaia Fusco e Simona Coppola, che contribuiscono con la timbrica delle loro voci a creare atmosfere più aperte e di respiro.

 

I NODe sono un progetto musicale fondato nel Febbraio 2011 da Johnny Lubvic e Kamoto San, due musicisti eclettici che hanno già lavorato insieme in svariati ambiti musicali. In cerca di nuove idee, i due iniziano a creare innesti di musica elettronica su territori sonori noti ma molto distanti tra loro: dal punk alla new wave, passando per il dark e l’electro-garage. Il risultato è un continuo giocare a rincorrersi senza mai raggiungersi, generando un crossover di generi post rock. Nel Febbraio 2012 pubblicano l’Ep dal titolo “Tuning the Untunable“ per la statunitense Ninthwave records.

Il successivo incontro con PaK T2R e Luigi Di Maio rafforza ulteriormente l’attitudine volta alla sperimentazione la cui perfetta sintesi è il loro primo LP “Tragic Technology Inc.“ pubblicato a Marzo 2013 per l‘olandese 2419 record label. Il nuovo album si contraddistingue per un carattere più maturo, atmosfere più incisive e un sound decisamente più graffiante contaminato da tutti i generi appartenenti al background dei quattro musicisti. L’album realizza più di 30.000 download dal sito dal sito della 2419 record label.

Durante la promozione dell’album nasce l’esigenza di rafforzare la sezione ritmica dal vivo e così si aggiunge al gruppo il batterista Salvatore Zannella che con la sua abilità tecnica riesce ad imprimere un taglio pop-rock al progetto pur senza abbandonare quella complessità compositiva che ormai caratterizza il gruppo.

Nel Novembre 2014 esce il secondo LP “Human Machine” distribuito dalla MyPlace Records che intanto ha rilevato anche le edizioni del disco precedente. Per la lavorazione del nuovo album i NODe si sono avvalsi della collaborazione di altri artisti registrando parte delle tracce all’esterno del loro studio, avvalendosi della capacità ed esperienza di esperti del settore.

Subentra alla batteria Andrea Vinti, musicista con importanti esperienze musicali, sopravvissuto all’underground degli anni novanta.

 

Etichetta: Myplace records

http://www.notordinarydead.com/

https://www.facebook.com/notordinarydead

https://www.youtube.com/user/NotOrdinaryDead/videos

https://twitter.com/NotOrdinaryDead

https://plus.google.com/u/0/+NotordinarydeadNODe/posts

https://soundcloud.com/notordinarydead

http://www.last.fm/music/Not+Ordinary+Dead/+albums

https://play.spotify.com/album/7aMtjHqulxIe90cWvjK4fg

 

L’AltopArlAnte PromoRadio ||| PromoVideo ||| PromoStampa&Web   www.laltoparlante.it  radio@laltoparlante.it 3483650978

 

Advertisements

JIMMY INGRASSIA esce con l’ironico singolo-denuncia TI LOVVO

Il pezzo parla del delirio digitale del nostro tempo che crea sempre più dipendenza da internet, tramite anche e soprattutto i social network come Facebook e Twitter.

E’ un brano che ironicamente denuncia questo tipo di assuefazione che ormai fa un po’ parte di tutti noi, che a volte può anche creare un meccanismo di amore parallelo tramite le chat o addirittura la chatroulette, menzionata per l’appunto nel brano, dove avviene una comunicazione non più fisica ma digitale, che va a sostituire la bellezza di un parco piuttosto che di un cinema di una volta, dove il protagonista non è più un posto reale o una stanza, bensì un Personal computer.

Ad oggi non si è più se stessi fra le persone, ed il web non fa altro che amplificare la nostra impotenza, rendendoci più falsi fra i bugiardi o bugiardi fra falsi.

Il brano inoltre sottolinea il cambiamento nel modo di amare, messo in risalto anche dal linguaggio che si è adeguato (esclusivamente o specialmente fra i giovani), passando da un imponente TI VOGLIO BENE o TI AMO, ad un nuovo leggero ed informatico codice verbale come “ TI LOVVO ”.

Autore del brano: testo e musica MATTEO SPERANDIO – Arrangiatore: Valerio Calisse

BIO

Jimmy Ingrassia è un cantante di origine siciliana che ha già collezionato diversi modesti successi nel panorama musicale italiano.

Il suo primo approccio con la musica avviene a 11 anni circa, quando comincia a prendere lezioni private di pianoforte.

Poco più che vent’enne decide di trasferirsi a Roma per dedicarsi allo studio del canto con celebri insegnanti come Edda Dell’Orso, Nora Orlandi e Stefania Del Prete.

Nella stagione annuale 2005/2006 dopo svariati provini entra a far parte del cast di

Domenica In ” in onda su RAI UNO, in qualità di cantante tra i boys.

Nel 2006 supera brillantemente molteplici selezioni e conquista la vittoria all’Accademia di Sanremo “ Sanremolab ” con il brano “ Tutto e subito ”.

Nel 2007 è ospite al “ Festival Europeo della Musica ” svoltosi a Sanremo in Piazza Colombo.

Sempre nello stesso anno si ripresenta all’Accademia di Sanremo “ Sanremolab ” raggiungendo la finale con il brano “ L’altra parte di me ”.

Nel 2009 è semifinalista nelle Nuove Proposte del Festival di Sanremo con il brano “ Sul filo ”.

Il 2010 è un anno pieno di soddisfazioni, che si apre con la partecipazione in coppia con la cantante Mietta al programma “ I Raccomandati ” in onda su RAI UNO ( 2° classificati).

Finalista al prestigioso premio “ Musicultura ” (ex Premio Recanati) e di conseguenza inserito all’interno dell’omonima Compilation “ Musicultura 2010 ” .

Ospite nella trasmissione “ New stars notte ” in onda su RAI DUE con un brano di propria composizione.

Sempre nel 2010 si aggiudica la vittoria del Festival Internazionale “ Tour music fest ” con conseguente “ Premio Discografia CNI ”.

Nel 2013 pubblica il suo primo EP dal titolo “ INDIFESA ” prodotto dalla Nar International e distribuito dalla EDEL , composto dai brani : Non esisti solo tu / Indifesa / Fino a venti / Sognatori e fanatici. Il primo singolo estratto, dal titolo “ Indifesa ” (da cui prende il nome l’EP), viene inserito in rotazione radiofonica su diverse emittenti, alcune tra le quali, Radio 102, Radio Cuore, Radio Italia97, Radio Touring104, Radio InBlu , RTR e immesso tra i 30 dischi ad alta rotazione di Radio Margherita.

Da qui nascono una serie di live che lo portano a farsi conoscere in giro per l’Italia.

Ancora nel 2013, è nel cast della celebre trasmissione “ AMICI ” di Maria De Filippi (serale), in onda su CANALE 5, in qualità di corista. Nel 2014 dopo molteplici provini entra a far parte del programma “ THE VOICE of Italy ” scelto dal coach Noemi.

Sempre nel 2014 ha avuto l’onore di cantare sia in coro che da solista dinanzi a Papa Francesco per l’evento ” Le società sportive con Papa Francesco “ trasmesso in mondovisione.

Nel giugno 2014 esce su etichetta “ Steel Rose Records ” il singolo dal titolo “PER VOTARMI SCRIVI SI” e viene inserito in rotazione radiofonica nazionale. E’ un brano che ironizza sul male del secolo: il televoto, che “affligge” già da diversi anni il nostro paese. In concomitanza viene realizzato anche il relativo videoclip musicale che vanta in totale più di 400.000 visualizzazioni, visionabile su youtube, dailymotion e muzu.tv.

Nel dicembre 2014 è finalista nelle Nuove Proposte del Festival di Sanremo con il brano ” Ti lovvo “.

Etichetta: STEEL ROSE RECORDS

Sito internet Jimmy Ingrassia: www.jimmyingrassia.it

Pagina Fan Jimmy Ingrassia: https://www.facebook.com/pages/Jimmy-Ingrassia/247682278633292?ref=hl

Canale youtube Jimmy Ingrassia: https://www.youtube.com/channel/UCfGF85Wvq0dlFhsrxq8GiYA

Canale youtube Steel Rose Records: https://www.youtube.com/channel/UCdvRtqci2YihnI4KniBVHcQ

MANUEL FORESTA: LI CHIAMEREMO SOGNI è il brano arrivato tra i 61 finalisti di Sanremo Giovani 2014

Il pezzo è stato scritto per lui da Zibba, Diego Calvetti, Marco Ciappelli e Luca Angelosanti. Sul sito Rai dedicato ai finalisti delle nuove proposte del festival di quest’anno, è stato tra i più apprezzati con oltre 40.000 visualizzazioni e raggiungendo più di 5.000 like.

Con questo brano ho la sensazione di poter parlare a tutti e a tutti di affidare la mia storia. Una storia d’amore lunga e travagliata che è una vera costante della mia vita. Un rapporto morboso che, come ogni rapporto folle, scandisce il ritmo di un’ esistenza. Il legame indissolubile che mi lega da sempre e per sempre alla mia ansia.” (Manuel Foresta)

Dopo l’anteprima esclusiva su TgCom, ecco il video: 

BIO

Manuel Foresta nasce a Salerno il 10 dicembre del 1988 e cresce a Cava de’ Tirreni dove, appena adolescente, inizia a studiare canto leggero.

Allo studio del canto affianca quello della recitazione e le prime esperienze live sono proprio grazie alla compagnia del Teatro delle Arti di Salerno. Continuerà per anni a coltivare la passione per il teatro, prendendo parte alla messa in scena di numerosi spettacoli in diverse compagnie teatrali campane.

Nel 2013 partecipa alla prima edizione del talent show di Rai 2 “The Voice of Italy”.  A volerlo nella propria squadra sono Riccardo Cocciante e Raffaella Carrà e Manuel decide di entrare a far parte della squadra capitanata dalla “signora della televisione”.  Con un percorso in crescita costante, Manuel si mette in luce tra i numerosi concorrenti e arriva, grazie al voto del pubblico, come unico interprete maschile della sua squadra, alla soglia della finale.

Il suo inedito di debutto “Déjà vu” che presenta a The Voice of Italy, colpisce immediatamente il pubblico ed arriva fino alle vette della classifica singoli di I Tunes.

Sulla scia del successo ottenuto a The Voice of Italy, Manuel inizia un tour estivo in giro per l’Italia e partecipa come ospite a varie manifestazioni tra cui il Premio Lunezia (sul palco anche Alex Britti, Roberto Vecchioni, Negramaro, Andrea Mirò), il Giffoni Film Festival (concerto di chiusura con Fiorella Mannoia e Chiara Galiazzo) e Buon Compleanno Mimì (sul palco con Roberto Vecchioni, Teo Teocoli, Antonio Maggio, Fabrizio Moro, Niccolò Agliardi).

Il fiore all’occhiello di questa fortunata estate è stata però per Manuel Foresta la straordinaria opportunità di aprire, con la sua band, i concerti di alcuni tra i più importanti nomi del panorama artistico italiano: Malika Ayane, Alex Britti, Raphael Gualazzi, Simona Molinari .

Con il brano “Quello che sono” Manuel entra a far parte dei 60 finalisti per le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2014, sfiorando il palco dell’Ariston. Il brano è tra i favoriti del pubblico che lo premia sul sito della Rai attribuendogli il 2° posto sugli altri finalisti per numero di visualizzazioni, commenti e “mi piace”.

Nella primavera del 2014 a Manuel sono affidati gli opening act ai concerti di Renzo Rubino, che gira l’Italia  con il suo “Secondo Rubino Tour”. Da maggio 2014 Manuel entra nella scuderia della Rusty Records pubblicando il primo singolo con l’etichetta milanese dal titolo: “Se fossi ancora qui”. 

Nell’autunno 2014 Manuel partecipa alle selezioni per Sanremo – Nuove Proposte ed entra a far parte dei 61 finalisti con il brano “Li chiameremo sogni” scritto per lui da Zibba, Diego Calvetti, Marco Ciappelli e Luca Angelosanti. Questo stesso pezzo sul sito Rai dedicato ai finalisti del festival, è stato tra i più apprezzati con oltre 40.000 visualizzazioni e raggiungendo più di 5.000 like. Attualmente sta lavorando al suo primo album.

Singolo acquistabile su iTunes: https://itun.es/it/m8bW4

Facebook: https://www.facebook.com/ManuelForestaOfficial – Twitter: https://twitter.com/ManuelForesta

SILVIO SACCHI: il suo nuovo singolo è NERO SU BIANCO

silvio_sacchi_nero_su_bianco.jpg___th_320_0

È il brano che ha sfiorato la partecipazione allo scorso Festival di Sanremo entrando fra i finalisti, prodotto da Luca Pernici (Ligabue) e Andrea Zanichelli (Il Nucleo)

La canzone chiude il primo percorso artistico di Silvio, costellato da un gran numero di live e di tour nelle piazze italiane con il suo brano “Onde”, primo in classifica nell’Airplay radiofonico degli esordienti su disco, con varie partecipazioni Spot su Sky (Sky Tg 24)  e uscite editoriali su varie testate quali ad esempio “CIOE’” (4 uscite estive con Maxi Poster) e Mediaset TGCOM24.

Silvio Sacchi nasce a Reggio Emilia il 20 Agosto 1987. Fin da piccolo segue il padre, pianista durante le serate nelle piazze Emiliane, in questo modo viene incuriosito dalla musica.

All’età di 6 anni mette per la prima volta le mani sul pianoforte, in seguito si iscrive al conservatorio Achille Peri di Reggio Emilia.

Attraverso lo studio del solfeggio cantato scopre la passione per il canto e inizia a prendere lezioni e frequentare il coro Gospel di Dinazzano ( Casalgrande).

Si laurea in Marketing e Mercati Internazionali a Milano e grazie alla madre inglese, è attratto dalla cultura anglosassone e dai viaggi cosi che queste esperienze si ripercuotono poi sulle sue canzoni.

Nel corso dell’adolescenza inizia ad esibirsi seguendo il padre nelle varie serate e la passione cresce fino a conoscere altri ragazzi ed iniziare a scrivere canzoni proprie, genere pop rock. Nell’estate 2014 esce il suo primo singolo estivo Onde in rotazione radiofonica e in promozione su Sky, che lo porta ed esibirsi in diverse manifestazioni tra cui Radio Bruno Estate.

Partecipa a diverse manifestazioni tra cui:

Raduno Nomadi Novellara “Tributo ad Augusto” Febbraio 2012 e Febbraio 2013

Notte Bianca Vigevano presentata da Rudy Zerbi

Un Sorriso per l’Emilia presentato da Enzo Iacchetti

Notte Rosa in Riviera Adriatica,

Concerto ad Otranto per Tour Renga

Concerto Poggio Rusco (Mn)

Concerto ad Assago

Concerto a Saint-Vincent in occasione dei Freeboys( Ferragosto 2013)

Mei Faenza 2014

Tour Radio Cuore 2014

“La sera dei Miracoli” Omaggio a Lucio Dalla con Lorenzo Campani ( the Voice) presso la Reggia di Colorno

Autori del brano: Andrea Zanichelli e Silvio Sacchi

Etichetta discografica: I Nomadi Srl

Facebook: https://www.facebook.com/pages/Silvio-Sacchi/324301150960084?fref=ts

Twitter: @SilvioSacchiITA

TRICKY ALE esce con il suo singolo di Natale I WANT ROCK AND ROLL FOR XMAS

TRICKY ALE HOMEWORKS1

È la lettera per Babbo Natale di Tricky Ale che dice di essersi comportato bene e di meritare la sua visita

Tricky Ale è Ale degli Scotch Ale alle prese col suo nuovo progetto solista che vedrà l’uscita del primo album nel 2015 dal titolo “AhiAhiALE”, che avrà come unico concetto di fondo l’inganno.
Anche il genere dei suoi brani non è ben definito,  va dal sound alla Johnny Cash, alla cassa dritta 4/4, passando per il Pop, ben sapendo di essere contro tutte le regole della discografia e facile preda dello snobismo radical chic.

Tricky Ale è un musicista, Dj, autore e produttore ma, per differenziarsi nel mondo della night life e dell’intrattenimento, ha sconfinato anche nel mondo del beverage, essendo l’ideatore del Tricky Tea (tè ingannevole) che invita caldamente ad assaggiare.

FACEBOOK www.facebook.com/aletricky

TWITTER http://twitter.com/trickyale

INSTRAGRAM http://instagram.com/trickyale 

SQUARNA: RICOMINCERÒ è il primo singolo del rapper dall’omonimo album in uscita nella primavera 2015

squarna3

Lo spunto per il brano nasce dalla fine di una storia d’amore e rappresenta una piccola rivincita. È un pezzo molto introspettivo con influenze pop e R&B, oltre ovviamente al rap delle strofe.

Il messaggio che il brano vuole trasmettere è che in solitudine si può ricominciare: dopo che qualcosa finisce, possiamo ripartire “semplicemente” da noi stessi. Questo è fondamentale per capire quali sono le cose veramente importanti per ognuno di noi.

Guarda qui il video del singolo: http://youtu.be/2CNQIxIIiZs

Ricomincerò è un album che nasce dal bisogno di ritrovare se stessi, per ripartire più forti di prima ma soprattutto per ripartire davvero, attraverso una ricerca interiore della felicità. E’un progetto molto introspettivo e ricco di contenuti, con sonorità rap/hip-Hop tendenti all’ RnB. Conterrà quindi, sia tracce sentimentali che pezzi ironici e aggressivi, toccando tutte le vicende ed i pensieri che più hanno caratterizzato questi anni. Il disco è ancora in lavorazione e conterrà 16 canzoni  interamente scritte da Squarna e registrate nel suo studio. Uscirà nella primavera del 2015 e rappresenta una rivincita personale oltre che una vera svolta dal punto di vista artistico.  

BIO

Michele Coniglio in arte Squarna, nasce il 6 Febbraio 1991 ad Abbadia San Salvatore in provincia di Siena. Si avvicina al mondo dell’Hip Hop fin da adolescente scrivendo le prime rime ed ascoltando dischi di Eminem, Tupac, Notorious B.I.G… 

Nel 2005 inizia ad incidere i primi brani e quindi “Ragazzo Di Provincia” (2008), primo vero EP in collaborazione con Reizon e Whitewolf (Detox Crew). Nel 2009 è la volta de “Lo Specchio Rotto”, primo disco solista più intimo e carico di sentimenti. 

Il 2011 è invece l’anno del primo video e del singolo “Speciale”; il quale disco omonimo è in fase di rielaborazione. 

Il 15 Luglio 2014, dopo alcuni anni di apparente inattività torna con “Clessidra”, singolo disponibile sul canale Soundcloud e sempre nell’estate del 2014 vince la prima edizione di “Ferra Il Contest” salendo così sul palco di “Ferra Il Bosko” (festa di punta della zona la sera del 14 Agosto).

I suoi testi contengono argomenti introspettivi, ma anche temi leggeri e tipici della cultura Hip Hop. La sua musica è genericamente classificata come Rap ma presenta anche forti influenze RnB. Attualmente Squarna sta lavorando al nuovo disco: “Ricomincerò”, che rappresenterà un vero e proprio ritorno in scena. Il singolo di lancio e dall’omonimo titolo dell’album, è fuori dal 16 Dicembre 2014 sul canale ufficiale youtube.  

FACEBOOK: www.facebook.com/SquarnaOfficial

INSTAGRAM: http://instagram.com/squarnaofficial

Youtube: www.youtube.com/SquarnaOfficial

SoundCloud: www.soundcloud.com/squarnaofficial

TIZIANA IELPO: il suo singolo d’ esordio è SE FINISSE IL NOSTRO AMORE

tiziana ielpo

La giovane interprete nel brano affronta il tema dell’amore, di come possa finire per semplici incomprensioni e di come le parole non servano per comunicare con chi ci ama davvero

BIO

Tiziana Ielpo è una giovane interprete musicale e studentessa di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Siena.

Comincia ad esprimere il suo talento e la passione per la musica sin dall’età di quattro anni partecipando all0 Zecchino d’oro.
Durante gli anni scolastici prende parte alle numerose iniziative proposte dai vari istituti frequentati riscuotendo consensi e apprezzamenti.
Prendendo lezioni di canto, contemporaneamente decide di esibirsi nel coro della Chiesa e a inserirsi nella “Chorale del Beato Domenico Lentini” diretta dal Maestro Silvano Marchese che attribuisce alla cantante il ruolo di solista facendola esordire in vari concerti.

Amante non solo del classico ma anche del genere moderno, arrangia un proprio repertorio di successi di musica italiana ed internazionale ed inizia a farsi conoscere a livello locale cantando in manifestazioni e pianobar.

Aumentano quindi i consensi e gli apprezzamenti, che la portano in vari locali e festival dove accresce in esperienza ed in cui vengono sempre esaltate le sue doti canore ed interpretative.
Solo recentemente, dopo aver incontrato il musicista compositore Cristian Paduano, le viene finalmente data la possibilità di interpretare e incidere due inediti.

Facebook https://www.facebook.com/tizy.sam?fref=ts

Twitter @tiziana_ielpo